Consigli
Consigli per il richiedente

1. Chiarezza nella richiesta. La richiesta di preventivo deve essere più dettagliata possibile, in tale maniera che le aziende riescano a fare e a presentare un preventivo adatto ale vostre necessità. Date anche un’idea di quanto volete spendere per il progetto, scegliendo una voce tra quelle elencate.
2. Informazioni extra. Oltre la richiesta propria del preventivo potete chiedere ulteriori informazioni se ritenete necessario. Ex: la possibilità di rateizzare il pagamento, la possibilità di avere una garanzia per il lavoro svolto oppure chiedere se l’azienda è assicurata nel caso di un eventuale danno nel corso dei lavori.
3. Verificare l’azienda. Tutte le aziende presenti nel elenco Start Preventivi sono state scelte in base alla reputazione online (review forniti da vari siti) e continueranno a lavorare con noi solo se la media del feedback ricevuto dai clienti rimane superiore a 8,2 (voto qualità/prezzo/tempo di esecuzione). Oltre i review messi a disposizione da Start Preventivi consigliamo al cliente di verificare in maniera propria l’affidabilità delle aziende scelte tramite ricerche sul web oppure chiedendo referenze direttamente all’azienda stessa.
4. Valutare l’offerta complessivamente. Oltre il prezzo estimato nel preventivo delle varie aziende si devono valutare anche la qualità del lavoro proposto, il tempo estimato, i materiali utilizzati e non per ultimo la reputazione dell’azienda
5. Buona comunicazione. Fondamentale per la riuscita di un buon lavoro.
6. Rilasciare un feedback onesto. In base al vostro feedback un’azienda può rimanere, avanzare o essere eliminata dalla nostra piattaforma.

Consigli per le aziende

1. Rispetto per il cliente. Essenziale. E’ proprio da qui che parte tutto.
2. Lavoro di qualità. Sia che fate un lavoro a basso costo o uno con un budget elevato provate sempre a offrire la migliore qualità rapportata a quel prezzo.
3. Prezzo onesto e competitivo senza doverlo abbasare.
4. Non fate compromessi e non rischiate inutilmente. Se il cliente fa una richiesta che non potete soddisfare è meglio che rifiutiate il lavoro, presentandogli i motivi.
5. Tempi rapidi di presentazione offerta. Dopo aver deciso e comunicato a StartPreventivi la disponibilità per la realizzazione del lavoro (entro 2 ore) l‘azienda dovrebbe provare a dare una risposta al richiedente del preventivo in tempi utili. Per fare questo, consigliamo che l’arco di tempo non superi i 48 ore.
6. Chiarezza e trasparenza nella comunicazione. La comunicazione è una delle parti più importanti del vostro lavoro.
7. Buona e curata presenza nella presentazione dell’offerta.
8. Realizzazione foto dei lavori.

Altri consigli per le aziende

Raggruppiamo qui una serie di consigli che noi pensiamo che siano la chiave di un’azienda di successo. Arrivano da professionisti presenti nel nostro staff che hanno studiato e lavorato con un grande numero di aziende di diverse grandezze, da piccole aziende a Spa e multinazionali, aziende che sono riuscite a distinguersi e evolversi anche nei tempi di grandi difficolta economiche

1. Siate sempre informati. In un mondo in continuo cambiamento e sviluppo essere sempre aggiornati e informati aiuta il vostro business. In questa maniera potete scoprire: nuovi prodotti da aggiungere a quelli già esistenti, nuove tecniche di lavoro che potrebbero facilitare il lavoro dei vostri dipendenti e soddisfare al meglio i vostri clienti, nuove idee per lo sviluppo della vostra attività e altri metodi alternativi per vendere i vostri prodotti e servizi, ecc
2. Studiate la concorrenza e provate sempre ad essere un passo avanti a questa.
3. Siate originali. Trovate quel elemento che vi distingue dalla concorrenza e vi può offrire un vantaggio. Potrebbe essere:
– una linia di prodotti esclusiva
– una qualità eccelente del prodotto offerto
– una assistenza post e prevendita di fiducia
4. Corsi di formazione per il personale. Investite nell’istruzione del personale. Un dipendente qualificato vi porterà ulteriori guadagni a livello di soldi, tempo e di fiducia nei confronti del cliente finale.
5. Fidelizzazione del personale. Un dipendente deve essere contento ed orgoglioso di lavorare per voi e per la vostra azienda. Apprezzatelo e mettetelo in condizioni di dare il massimo.
6. Portafoglio lavori & recensioni clienti. Un buon portafoglio dei lavori realizzato con buone fotografie e completato con le recensioni dei clienti è una carta di successo. La vostra vetrina.
7. Buona e curata presenza. Su qualsiasi supporto vi presentate provate di avere una curata presenza: sia che si tratta di una presentazione del portafoglio lavori su carta, un sito internet, la presenza sui socials o nella comunicazione diretta con il cliente.
8. Fidelizazione del cliente.